Danneggiamento statua Falcone, Grasso: atto vile e squallido

Stampa

Danneggiata, come già riferito in alcuni nostri articoli, la statua di Giovanni Falcone, che si trova davanti la scuola a lui intitolata a Palermo nel quartier “Zen”. 

Alla statua sono stati staccati la testa e una parte di busto.

La vicenda è stata commentata con un post su FB dal Presidente del Senato, Pietro Grasso:

“Di notte, contro la statua di Giovanni, dentro una scuola. È difficile immaginare qualcosa di più vile e squallido. Se è un’avvertimento mafioso  sarebbe una prova di debolezza, non di forza; se invece si trattasse del gesto di una banda di vandali sarebbe l’ulteriore conferma che dobbiamo ripartire dalla scuola, grazie all’impegno dei docenti che ogni giorno educano i cittadini di domani, e da un maggior controllo del territorio, per prevenire questo tipo di comportamenti. Abbiamo una certezza, non illudetevi: ogni volta che proverete a infangare la memoria di uomini come Falcone noi la proteggeremo. E ogni volta che distruggerete una statua saremo pronti a ricostruirla. Quando si prende di mira una scuola si vuole aggredire il futuro: sono vicino a chi vive, da studente o lavoratore, l’Istituto “Giovanni Falcone” di Palermo”.

Stampa

1,60 punti per il personale ATA a soli 150€, con CFI!