Dalla capacità di interagire con i computer, al pensiero creativo, dall’analisi data alla sostenibilità: le competenze per il proprio benessere economico e sociale secondo l’OCSE

WhatsApp
Telegram

L’edizione 2023 del Report Skills Outlook, intitolata “Skills for a Resilient Green and Digital Transition”, getta luce sull’importanza di supportare gli individui nell’acquisire competenze fondamentali per rafforzare la resilienza economica e sociale. Questo rapporto analizza in modo approfondito come gli atteggiamenti e le predisposizioni personali siano cruciali nello sviluppo e nell’utilizzo efficace di queste abilità.

L’Importanza delle competenze nella sostenibilità e nella tecnologia

Gli esperti dell’OCSE evidenziano che per costruire economie e società capaci di affrontare sfide future e di perseguire una crescita equa e inclusiva, è vitale sviluppare competenze legate alla sostenibilità ambientale e alle tecnologie digitali. Il Rapporto enfatizza anche il ruolo dei policymaker nel monitorare le politiche per una transizione verde e digitale equa e nel valutare il loro impatto sulle disuguaglianze.

Sviluppo di competenze multidimensionali

Per affrontare le sfide ambientali e le trasformazioni tecnologiche, è fondamentale permettere alle persone di sviluppare un’ampia gamma di competenze che includono abilità di elaborazione delle informazioni, competenze socio-emotive e metacognitive. La proiezione del Rapporto prevede un aumento nella domanda di competenze legate all’interazione con i computer, al pensiero creativo, all’analisi di dati e alla comunicazione esterna fino al 2030.

L’importanza dell’apprendimento continuo

Attualmente, molte persone non possiedono le competenze di base necessarie per il proprio benessere economico e sociale. La pandemia da COVID-19 ha sottolineato l’importanza di migliorare competenze come l’alfabetizzazione sanitaria. La perdita di padronanza nelle competenze acquisite è un fenomeno comune dovuto ai rapidi cambiamenti ambientali e sociali. L’adozione di sistemi di apprendimento permanente è quindi essenziale per garantire competenze adeguate alla crescita economica e coesione sociale.

Atteggiamenti e predisposizioni: fattori chiave nell’uso delle competenze

Le predisposizioni e gli atteggiamenti individuali sono fondamentali nel determinare come le persone utilizzano le loro competenze. I giovani che valorizzano la tutela ambientale, ad esempio, sono più inclini a comportamenti eco-sostenibili. Questi fattori influenzano anche la capacità di trasformare positivamente o negativamente l’ambiente circostante.

Disparità nelle competenze e atteggiamenti

Esistono disparità significative tra individui di diversi contesti socioeconomici nell’acquisizione di competenze e atteggiamenti necessari per la transizione verde e digitale. Queste disuguaglianze si riflettono nella capacità di raggiungere competenze scientifiche o nel prendere decisioni sostenibili.

Investire nelle competenze e nelle comunità

Il Rapporto sottolinea l’importanza di investire nelle competenze per permettere alle comunità di affrontare sfide e trasformazioni. È essenziale supportare particolarmente le comunità svantaggiate, migliorando l’equità e il benessere generale attraverso politiche adeguate. Questo approccio consentirà di affrontare le vulnerabilità legate alla mancanza di competenze chiave e di promuovere una transizione giusta e inclusiva.

Vai al rapporto integrale

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri