Dalla bozza del decreto. Organico funzionale, sarà per materie. Quali? All’interno anche vicepresidi, mentor e staff

WhatsApp
Telegram

Nessun caos, come promesso da altri siti web. In fondo bastava leggere e comprendere ciò che era scritto nel testo "La Buona scuola" per scoprire quale sarebbe stato il funzionamento degli incarichi dei collaboratori dei dirigenti dopo l'abolizione degli esoneri. Vediamo cosa prevede la bozza del Decreto che sarà trasformato in DDL.

Nessun caos, come promesso da altri siti web. In fondo bastava leggere e comprendere ciò che era scritto nel testo "La Buona scuola" per scoprire quale sarebbe stato il funzionamento degli incarichi dei collaboratori dei dirigenti dopo l'abolizione degli esoneri. Vediamo cosa prevede la bozza del Decreto che sarà trasformato in DDL.

Esoneri e semiesoneri

Come messo in evidenza in precedenti articoli, i collaboratori del Dirigente saranno inseriti nell'organico funzionale e distaccati dall'insegnamento.

Ne abbiamo definitiva conferma nella bozza del Decreto della riforma della scuola che riserva  una parte dell'organico dell'autonomia alle funzioni di mentor (due per scuola) e di staff del dirigente, in proporzione al numero degli alunni. I collaboratori del Dirigente, inoltre, avranno un aumento stipendiale di un minimo del 10%.

Il mentore potrà essere un docente a tempo indeterminato, sarà nominato dal dirigente, ma sentito il Collegio docenti. Svolge funzioni di supporto didattico, di coordinamento delle attività di formazione e valutazione dei docenti, svolge funzioni di tutoraggio nei periodi di formazione dei docenti e resta in carica per tre anni.

Il docente di staff, invece, è individuato dal dirigente sul curriculum professionale e ha durata triennale, ma non è necessario sentire il collegio ed incompatibile con la carica di mentor.

Organico funzionale per materia

Inoltre, nella bozza leggiamo che i posti messi a disposizione per l'organico funzionale saranno divisi per materie, queste quelle previste: Italiano, matematica, lingue, dscipline artistiche e musicali, educazione fisica, diritto ed economia.

I posti saranno determinati in base ad una percentuale (ancora non presente nella bozza) rispetto dell'organico.

Quindi, più insegnanti di Italiano faranno scattare più presenza della materia in organico funzionale e così via.

Vedi anche

Organico d'autonomia, come funzioneranno supplenze. Entrerà a regime dal 2016/17: assegnato sui progetti delle scuole. La bozza del Decreto

Riforma della scuola, Il Decreto sarà trasformato in Disegno di Legge

Tutto sulla Buona scuola

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff