D’Alema: recuperare rapporto con docenti e sindacati incrinato dalle riforme renziane

WhatsApp
Telegram

«Un Pd che va contro i sindacati non l’ho mai visto. Occorre riaprire un dialogo coi sindacati dei lavoratori ed anche col mondo della scuola. Le riforme renziane – ha aggiunto l’ex presidente del Consiglio – hanno privato il Pd di un apporto fondamentale e tradizionale come quello degli insegnanti: un mondo che va recuperato».

Sono queste, come leggiamo su La Stampa.it, le parole di Massimo D’Alema, nel corso di un convegno svolto a Benevento, commentando la scissione verificatasi all’interno del Partito Democratico.

D’Alema, dunque, sembra consapevole che la riforma della Scuola, introdotta dalla legge n. 107/2015, è stata “calata dall’alto”, considerato che insegnanti e sindacati hanno manifestato e manifestano tuttora il dissenso.

L’ex Premier, inoltre, ha posto l’accento sulla necessità di recuperare il rapporto con i docenti, che da sempre hanno fornito un apporto fondamentale al PD.

Intanto, la legge 107/2015 prosegue il suo iter attuativo in Parlamento con i decreti al vaglio delle competenti commissioni parlamentari.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur