Dal 1° gennaio 2013 occorrono 3 mesi in più per andare in pensione

di Lalla
ipsef

red – Pubblichiamo una nuova tabella della Confedir sull’adeguamento dei requisiti pensionistici alla speranza di vita.

red – Pubblichiamo una nuova tabella della Confedir sull’adeguamento dei requisiti pensionistici alla speranza di vita.

Confedir – ADEGUAMENTO REQUISITI PENSIONISTICI

Con effetto dall’1/1/2013 entra in vigore il primo adeguamento dei requisiti pensionistici alla speranza di vita. Dal 1° gennaio 2013 quindi occorrono 3 mesi in più per andare in pensione (decreto della Ragioneria dello Stato del 6/12/2011).

Questo il riepilogo dei requisiti pre e post riforma Fornero:

Per requisiti maturati dopo il 31/12/2011:

PENSIONE DI ANZIANITA’ (cioè con la sola contribuzione)
2012:
– UOMINI 42 anni ed 1 mese di servizio
– DONNE 41 anni ed 1 mese di servizio

2013:
– UOMINI 42 anni e 5 mesi di servizio
– DONNE 41 anni e 5 mesi di servizio

2014:
– UOMINI 42 anni e 6 mesi di servizio
– DONNE 41 anni e 6 mesi di servizio

dal 2016: nuovo adeguamento alla speranza di vita

SOLO PER LE DONNE: 57 anni di età e 35 di contributi MA SE OPTANO PER IL SISTEMA
CONTRIBUTIVO PURO

PENSIONE DI VECCHIAIA (cioè con la sola età) – UOMINI E DONNE

Dal 2013:
– 66 anni e 3 mesi di età ed almeno 20 anni di contributi per gli assunti ante 1996
– 66 anni e 3 mesi di età ed almeno 20 anni di contributi per gli assunti post 1996, solo però se l’importo della pensione è superiore ad almeno 1,5 volte la pensione sociale. Se è inferiore a 1,5 volte basteranno 5 anni di contributi ma bisognerà lasciare il lavoro a 70 anni.

Per il 2012: 66 anni di età

Dal 2012 e per i soli requisiti maturati entro il 31/12/2011:
– 57 anni di età e 35 di contributi maturati al 31/12/2007
– 39 anni di contributi maturati al 31/12/2007
– 59 anni di età e 36 di servizio maturati al 31/12/2010
– 60 anni di età e 35 anni di servizio maturati al 31/12/2010
– 60 anni di età e 36 di servizio maturati al 31/12/2011
– 61 anni di età e 35 di servizio maturati al 31/12/2011
– 40 anni di contributi al 31/12/2010
– 40 anni di contributi al 31/12/2011 – a decorrere dal compimento della finestra di 12 mesi
– 65 anni di età maturati al 31/12/2010 (uomini)
– 65 anni di età maturati al 31/12/2011 (uomini)- a decorrere dal compimento della finestra di 12 mesi
– 60 anni di età maturati entro il 31/12/2009 (donne)
– 61 anni di età i maturati entro il 31/12/2010 (donne).

Leggi anche I nuovi requisiti pensionistici della riforma Fornero in vigore dal 1 gennaio 2013

Lo speciale di Orizzonte Scuola 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione