Quarantena a scuola, il 22% delle classi in Dad o Ddi. Il 93% dei docenti in presenza, il 95% per gli Ata. I dati del Ministero

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione ha reso disponibili, da oggi, i dati di monitoraggio sull’andamento pandemico in ambito scolastico relativi al periodo 31 gennaio-5 febbraio.

I dati non tengono ancora conto delle nuove misure per la gestione dei casi di positività entrate in vigore lo scorso sabato 5 febbraio, a fine rilevazione.

Nel periodo tra il 31 gennaio e il 5 febbraio le classi in presenza sono state l’88,1% (di cui l’11,7% in ddi) pari a 4.760.985 ovvero l’86,9% degli allievi.  Il campione è relativo al 74,5% delle istituzioni scolastiche statali (pari a 6.080 scuole su 8.157 scuole). Il totale delle classi è di 375.908: 279.677 sono le classi/sezioni che hanno partecipato alla rilevazione (il 74,4% del totale). È in presenza il 93,7% del personale docente e il 95% del personale Ata.

Il 99,3% del personale docente e Ata è in regola con l’obbligo di vaccinazione e le unità di personale destinatarie di provvedimenti di sospensione dal servizio per inadempienza sono meno dell’1% della vasta platea complessiva.

MONITORAGGIO 31 gennaio-5 febbraio

Rispetto alla settimana precedente, il dato delle classi in Dad o Ddi risulta in calo: nello scorso monitoraggio le classi in Dad o in Ddi era sopra il 30%, ora, invece, siamo poco sopra il 20% (il 22%). 

31/01 – 05/02

24/01 – 29/02


ALTRI DATI

WhatsApp
Telegram

Eurosofia. Hai ottenuto il ruolo? Il 28 settembre segui il webinar gratuito: “Neo immessi in ruolo: cosa c’è da sapere per superare l’anno di prova”