Dad e nuove regole Covid, gli psicologi: “Fondamentale il ruolo dello psicologo a scuola”

WhatsApp
Telegram

La didattica a distanza deve trasformarsi. Anche grazie al lavoro dello psicologo scolastico. E’ quanto sostiene l’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna che, dopo l’annuncio del Governo sulle nuove regole Dad e – riflettendo sulle conclusioni di due recenti ricerche –  punta i riflettori sui benefici che le psicologhe e gli psicologi possono portare a scuola e non solo.

La psicologia scolastica lavora sulla “comunità scuola” e il suo obiettivo è portare benessere all’interno degli istituti – spiega Francesca Cavallini, coordinatrice del Gruppo di lavoro di Psicologia scolastica dell’Ordine degli Psicologi regionale-.

Con la pandemia sono emerse criticità importanti, vissute sia dagli studenti sia dagli insegnanti, che hanno bisogno di essere affrontate da professionisti preparati“, prosegue.

Non esistendo una normativa nazionale che regoli la presenza degli psicologi a scuola e nonostante un protocollo siglato fra Ministero dell’Istruzione e il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, la situazione – conclude Cavallini – risulta molto diversificata da scuola a scuola“.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro