Dad a scelta in Puglia, mobilitazione dei sindacati il 22 febbraio: “No a alla scuola on demand”

Stampa

Il personale scolastico della Puglia sciopererà nella prima ora di lezione il prossimo 22 febbraio per ribadire il proprio no alla scuola on demand.

A proclamare lo stato di agitazione sono state le sigle sindacali del mondo della scuola – Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal, Fgu Gilda, Anief – che venerdì prossimo assieme all’associazione presidi di Puglia hanno convocato una conferenza stampa per ribadire “le ragioni e il disagio manifestato da tutta la scuola pugliese, in merito alle ordinanze del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano” che prevedono la scelta per le famiglie di far frequentare in presenza o a distanza le lezioni scolastiche.

Nel corso della conferenza stampa “verrà presentata la lettera che i segretari dei sindacati pugliesi invieranno al presidente del Consiglio incaricato, Mario Draghi“.

Stampa

1,60 punti per il personale ATA a soli 150€, con CFI!