Da novembre corso intrauniversitario per educare al contatto con la natura

Stampa

E’ giunto alla terza edizione il corso di perfezionamento interuniversitario “Educazione e Natura: ruolo e competenze del professionista all’aperto”, giunto alla terza edizione e promosso dall’Università della Valle d’Aosta (128 ore-10 crediti formativi) nell’ambito della convenzione con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, l’Università degli Studi Alma Mater di Bologna e l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

L’obiettivo è di promuovere l’acquisizione di saperi e l’analisi di pratiche per delineare contesti di apprendimento a sostegno di un contatto significativo e continuativo dei bambini con la natura.

“L’analisi di recenti ed innovative esperienze di educazione in ambiti formali (scuole all’aperto, green school) e non (agrinidi, agriasili ed asili nel bosco) – si legge in una nota – permetterà di ridefinire i contorni del ruolo dell’adulto in una relazione educativa e didattica che privilegia contesti differenti da quelli abituali”.

Il corso è rivolto a educatori e insegnanti di ogni ordine e grado, oltre che a persone interessate ad approfondire le tematiche dell’incontro con la natura nella propria pratica formativa, il corso verrà proposto a Milano (con un modulo ad Aosta, uno a Reggio Emilia, due a Bologna) nel periodo 9 novembre 2019-10 maggio 2020 e prova finale il 20 giugno 2020.

Cinque i principali ambiti di lavoro

  • Pedagogia della natura;
  • Contesti educativi in natura
  • Didattica della natura;
  • Interdisciplinarietà e natura;
  • Esperienze di immersione in natura: proposte, vissuti, riflessioni.

La scadenza per la presentazione della domanda di ammissione è fissata per il 24 settembre 2019.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia