Da Marsala a Quarto. Giovani garibaldini in cammino

di Lalla
ipsef

Alessandra Muschella – Iniziato il conto alla rovescia: tra meno di due settimane gli studenti "garibaldini" si incammineranno da Marsala a Quarto!

Alessandra Muschella – Iniziato il conto alla rovescia: tra meno di due settimane gli studenti "garibaldini" si incammineranno da Marsala a Quarto!

Nell’ampio quadro delle manifestazioni promosse in tutta Italia per festeggiare il centocinquantenario dell’Unità, rientra un’iniziativa assolutamente unica nel suo genere che, raggruppando molti studenti
siciliani, intende ripercorrere, in senso inverso, il viaggio che Garibaldi insieme ai suoi mille volontari compì nel 1860. L’eroica azione rappresentò il passaggio decisivo per raggiungere, l’anno successivo,
l’unità italiana: senza l’impresa dei Mille, piena di slancio rivoluzionario, il percorso unitario sarebbe stato molto più difficile e complicato.

La "spedizione", promossa dall’Associazione etnea studi storico filosofici e dalla casa editrice La Tecnica della Scuola sarà compiuta dal 12 al 17 aprile. L’iniziativa, nata allo scopo di sensibilizzare le giovani generazioni al valore dell’Unità nazionale, ha incontrato l’entusiasmo delle amministrazioni comunali di Marsala, Genova e Torino, tappe dei "garibaldini in erba" che nelle tre località verranno accolti nei luoghi del Risorgimento con saluti ufficiali e manifestazioni.

Programma del viaggio:
Gli studenti, insieme ai docenti accompagnatori e ad alcuni rappresentanti della Casa editrice e dell’Associazione, il 12 aprile raggiungeranno in pullman Marsala dove saranno ricevuti dalle autorità locali all’interno del Complesso monumentale di San Pietro. Dopo pranzo, alcuni studenti degli istituti superiori marsalesi ad indirizzo turistico guideranno il gruppo nella visita del Museo garibaldino e del Complesso. Nel pomeriggio il gruppo si sposterà al porto di Palermo e in serata partirà alla volta di Genova. Sulla nave si svolgeranno incontri a tema. L’arrivo è previsto
nel pomeriggio del 13 aprile. La prima sera nel capoluogo ligure vedrà l’incontro con Don Andrea Gallo, fondatore e animatore della comunità genovese di San Benedetto al Porto che parlerà di "Unità d’Italia e diritti dei cittadini".

Il 14 aprile spostamento a Torino e accoglienza da parte del presidente della Provincia, visita della città e dei luoghi risorgimentali.
Il 15 aprile i partecipanti saranno ospiti nel Palazzo Ducale dove, nell’ambito della manifestazione "La Storia in Piazza" gli studenti siciliani si uniranno ai colleghi liguri in una full immersion nella storia. Dalle passioni private di Cavour, Mazzini e Garibaldi (spettacolo con David Riondino) ad una panoramica sulla moltiplicazione degli Stati-Nazione dalla fine dell’Ottocento ai giorni nostri (Donald
Sasson in collegamento video con Eric Hobsbawm).
Il 16 aprile spostamento a Quarto, storico scoglio da cui salpò Garibaldi insieme ai Mille e, nel pomeriggio, visita del Genoa Port Center, dell’Acquario e del Porto antico di Genova prima dell’imbarco in direzione Palermo.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare