Da due settimane gli studenti fanno lezione senza riscaldamento: in aula temperature sotto i 10 gradi

WhatsApp
Telegram

Il covid non ha fermato i problemi ricorrenti della scuola. Semmai si è andato a sommare ad altre criticità: così succede che al liceo Visconti di Roma, gli studenti fanno lezione co guanti, coperte, sciarpe e cappelli. Il motivo? Un guasto all’impianto di riscaldamento.

Dopo i primi disservizi, scrive La Repubblica, lunedì 29 novembre la preside dell’istituto di piazza del Collegio Romano, Rita Pappalardo, ha diffuso una circolare per comunicare a docenti, studenti, genitori e personale Atac di aver informato Città metropolitana del “guasto alla caldaia”. “L’ufficio tecnico – si legge ancora nella nota della dirigente – si è attivato per la tempestiva risoluzione del problema”.

Tuttavia il sopralluogo è arrivato solo il 2 dicembre, come anche le cattive notizie: come da nota trasmessa alla scuola, per i lavori già partiti (a farli è la ditta Engie Srl) si parla di una durata “presumibile di 10 giorni“. A cui se ne potrebbero aggiungere altri per cavilli burocratici.

“Al termine degli stessi – si legge, infatti, nella nota di Città metropolitana – sarà possibile presentare al competente Comando dei vigili del fuoco di Roma la Scia antincendio e il conseguente avvio dell’impianto di riscaldamento”.

Dunque fino a quel momento le lezioni proseguiranno al gelo. “Mi ricordo che quarant’anni fa quando andavo a scuola se il riscaldamento non funzionava i ragazzi venivano mandati a casa – spiega la preside dell’istituto. Adesso siamo sotto i 10 gradi e i ragazzi ciononostante vanno a scuola. Mi sembra assurdo che la città metropolitana di Roma non abbia un sistema di intervento urgente per casi come questo. Sono ormai quasi due settimane che siamo senza riscaldamento e il Visconti è comunque un edificio molto freddo perché ha aule molto grandi. Non so quanto potranno resistere ancora i nostri ragazzi che sono in classe con giacche a vento sciarpe guanti e cappello di lana“.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO