Da Beethoven ai Måneskin: la musica rinasce a scuola con un metodo inclusivo e coinvolgente

WhatsApp
Telegram

A Galatone, in provincia di Lecce, nella scuola “Don Lorenzo Milani”, la musica è rinata grazie all’ingegno di un maestro, Mauro Longo. Il suo progetto “Musica Maestro” ha trasformato un corso in declino in un’esperienza coinvolgente e inclusiva, che ha conquistato oltre 400 studenti in tutte le 18 classi.

Addio pentagramma, benvenuti segni e numeri!

L’intuizione di Longo è stata quella di abbandonare il tradizionale pentagramma, spesso ostico per i bambini, e di utilizzare un sistema basato su segni, numeri e colori. In questo modo, anche i più piccoli possono facilmente approcciarsi alla musica e suonare brani di ogni genere, da Beethoven ai Måneskin

Strumenti accessibili e un approccio moderno

Flauti dolci e ukulele, strumenti economici e adatti alle mani dei bambini, sono diventati i protagonisti delle lezioni. La didattica innovativa, che si ispira al metodo Bontempi, ha permesso ai ragazzi di sentirsi protagonisti e di sviluppare la passione per la musica.

Una community musicale che va oltre la scuola

Il progetto “Musica Maestro” ha creato una vera e propria community, con un canale YouTube dove Longo pubblica tutorial e i ragazzi condividono le loro interpretazioni e composizioni. L’entusiasmo per la musica è contagioso e si è diffuso anche al di fuori della scuola, con un incremento nelle iscrizioni alle scuole di musica private del paese.

Risultati sorprendenti e inclusione

I benefici del progetto vanno ben oltre l’ambito musicale. Gli studenti hanno mostrato miglioramenti nel rendimento scolastico, soprattutto in matematica e scienze. Inoltre, la musica si è rivelata uno strumento di inclusione sociale, con ottimi risultati anche per i bambini con disabilità.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri