Cyberbullismo. Vuoi lo smartphone? Prendi prima il patentino

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Arriva il patentino per gli studenti per accedere ai social network in sicurezza e con coscienza per combattere il cyberbullismo.

La proposta arriva dall’Osservatorio Permanente Adolescenti Studenti, fondato l’anno scorso da un gruppo di docenti di diverse scuole superiori di Verona.

Andrea Salvetti è il presidente dell’associazione e insegnante di pedagogia.
La sua convinzione è che i ragazzi utilizzano le nuove tecnologie con troppa leggerezza e i genitori sono preoccupati. Ecco perché hanno chiesto un intervento ed è nato il progetto di Driving License.

“Ai ragazzini che chiedono uno smartphone per chattare con gli amici, d’ora in avanti mamme e papà potranno rispondere che prima devono passare il test per ottenere la licenza di guida” spiega Salvetti. Il percorso prevede due livelli, uno base e uno avanzato per le superiori. Sono previsti 4 incontri e un esame finale. Ogni sessione può coinvolgere al massimo 25 studenti in laboratori esperienzali.

Il progetto ha ricevuto il patrocinio e un contributo dall’assessorato alle politiche giovanili del Comune di Verona.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare