Cyberbullismo, vietato morire. Il video

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Prof. Dr. Giulia Fiore Prof, Alberto Ciampi e Prof. Gionata Pucci. (Responsabili Spot Campagna di Sensibilizzazione 2018 contro il cyberbashing IC “Walter Iozzelli””  – L’iniziativa rientra nel nuovo Piano Nazionale per la prevenzione de bullismo e del cyberbullismo a scuola, del MIUR.

Per il 2017, la Campagna di Sensibilizzazione, promossa dall’IC “Walter Iozzelli” di Monsummano Terme (Pistoia), patrocinata da Regione Toscana ha avuto come madrina il Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli e il cantautore Ermal Meta, il quale ha donato i diritti per la liberatoria per la canzone “Vietato Morire”, canzone utilizzata per il 2017.

Per quanto riguarda invece lo spot 2018, oltre alla cerimonia inaugurale che si terrà il 6 febbraio 2018, Giornata Mondiale della Sicurezza in rete, quest’anno è previsto anche un ciclo di conferenze che si terranno nella sede dell’IC “Walter Iozzelli” di Monsummano Terme (Pistoia), che prevedono la partecipazione di diversi personaggi del mondo dello spettacolo e della politica.

Crediamo che i nostri ragazzi abbiano fortemente bisogno di imput positivi nelle loro vite, punti di riferimento fermi, per questo abbiamo pensato a inserirla tra gli ospiti che i nostri studenti oggi amano. Non ce ne facciamo nulla di avere studenti con 8 o 9 in italiano o matematica se poi all’uscita della scuola bullizzano un compagno, deridono un anziano o picchiano un cane. Ci riteniamo educatori, prima che professori, per questo insieme all’intero corpo docente abbiamo deciso di affiancare ai metodi di istruzione classici, anche l’utilizzo di strumenti “moderni” che i nostri studenti amano e usano, rendendoli postivamente protagonisti.
Vogliamo piantare più semini possibili, offrire loro più alternative possibili e se anche solo uno di quei semini germoglierà, allora nulla di quanto da noi fatto sarà stato fatto invano.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione