Cyberbullismo. Un bando per le scuole del Trentino per educare al web

WhatsApp
Telegram

“E-ducare alla rete per la cittadinanza digitale e per contrastare il cyberbullismo”: è il titolo del bando rivolto alle scuole trentine per sostenere l’educazione all’uso corretto delle nuove tecnologie, approvato oggi in Giunta su proposta del presidente, Ugo Rossi, e dell’assessora alle Politiche giovanili, Sara Ferrari.

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è frutto di un lavoro di squadra al quale hanno partecipato l’Ufficio politiche giovanili e il dipartimento della conoscenza della Provincia, l’ufficio del difensore civico, la polizia postale, e l’Iprase.

Ne è risultata una proposta formativa unitaria rivolta alle scuole, che si propone di raggiungere gli stessi ottimi risultati dell’anno scorso (quando con “Abitare la rete per la cittadinanza digitale” vennero realizzati 164 percorsi di ricerca e formazione in oltre 40 istituti scolastici trentini).

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur