Cyberbullismo, inviti ad ammazzarsi in chat di classe: giovani ammoniti

WhatsApp
Telegram

I giovanissimi, di età inferiore ai 14 anni, sono stati tutti ammoniti dalla Questura torinese, così riferisce Ansa.

Gli episodi di cyberbullismo sono emersi quando i genitori della ragazzina hanno visto la figlia versare in uno stato di prostrazione psicologica. I due genitori si sono quindi inizialmente rivolti alla direzione della scuola che si è subito attivata informando l’Ufficio minori.

I giovani avrebbero poi chiesto scusa alla compagna di classe e, dopo un percorso rieducativo, sono tornati a scuola. La polizia avrebbe incontrato poi tutti gli studenti dell’istituto.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia