Cyberbullismo e revenge porn, Garante privacy e Corecom firmano protocollo per tutela minori ed educazione digitale

WhatsApp
Telegram

Firmato a Matera un protocollo di intesa tra il Garante della privacy e il Coordinamento nazionale dei Presidenti dei Comitati regionali per le comunicazioni e delle province autonome (Corecom) per rafforzare la protezione dei dati dei minori e realizzare forme di prevenzione e contrasto di fenomeni ad alto rischio come cyberbullismo e revenge porn.

Garante privacy e Corecom potranno cooperare per realizzare iniziative corsi, convegni, incontri e momenti di confronto sui temi della protezione dei dati personali e della tutela dei minori; avviare iniziative di comunicazione e divulgazione, con particolare attenzione all’uso sicuro delle nuove tecnologie e all’educazione digitale; organizzare attività di studio, ricerca e formazione sui temi della privacy, dell’educazione digitale e della tutela dei minori.

Protocollo

WhatsApp
Telegram

Concorso Dirigenti scolastici, preselettiva superata? Preparati per lo scritto