Cura Italia, Pittoni (Lega): interventi per servizi non erogati e implementazione digitale scuole paritarie

Quanto pagato per il doposcuola, la mensa ed eventuali altri servizi accessori non erogati dalle scuole paritarie nell’anno scolastico 2019/2020 va restituito o, a scelta delle famiglie, scontato dai pagamenti per l’anno prossimo; lo Stato provvede a rimborsare gli istituti interessati, in grave difficoltà.

“E ancora: contributo di 25 milioni per consentire anche alle paritarie di dotarsi di piattaforme e strumenti digitali utili per l’apprendimento a distanza o di potenziare quelli già in dotazione “nel rispetto dei criteri di accessibilità per le persone con disabilità” e per mettere a disposizione degli studenti meno abbienti, in comodato d’uso, dispositivi digitali individuali nonché per la necessaria connettività di rete. Sono alcune delle nostre proposte emendative ai provvedimenti per l’emergenza coronavirus in discussione al Senato”.

Lo segnala il senatore della Lega Mario Pittoni, presidente della commissione Cultura a palazzo Madama.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia