Cts: 300 mila docenti over 54, a settembre differenziare orario inizio lezioni

Stampa

Il Comitato tecnico scientifico, che si sta occupando della riapertura delle scuole nelle’emergenza sanitaria, fornisce alcuni dati sul numero dei docenti, ATA e degli studenti nelle scuole italiane.

In totale, nell’a.s. 2019/2020, le classi della scuola statale sono 369.769 per  7.599.259 di studenti . La Lombardia conta più di 1 milione di studenti con un numero di classi di poco inferiore a 55mila.

I docenti complessivamente sono 684.880 su posti comuni e 150.609 su posti di sostegno. Oltre 730 mila sono docenti titolari e quelli che hanno oltre 54 anni sono circa 300 mila.

Più di 200mila è il numero di personale non docente che opera nelle scuole. Gli edifici scolastici sono 58.842, di cui circa 21.000 sono quelli di più recente costruzione (dal 1976 in poi), circa 23.800 sono stati costruiti nel periodo 1946 – 1975, solo 3.800 edifici hanno una data di costruzione antecedente al 1920.

Quanto al rientro in aula a settembre, il Comitato tecnico scientifico intende valutare, per le scuole secondarie di II grado dei grandi centri urbani, una differenziazione dell’inizio delle lezioni, di modo che si possa contribuire alla riduzione del carico sui mezzi pubblici nelle fasce orarie di punta del mattino.

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa