Crisi di Governo, Sasso attacca il M5S: “C’è il nuovo anno scolastico da programmare. Atteggiamento irresponsabile”

WhatsApp
Telegram

“Il Movimento 5 Stelle sta avendo un comportamento del tutto irresponsabile in un momento in cui gli italiani sono alle prese con mille difficoltà: inflazione galoppante, crisi energetica, caro carburanti, prospettive economiche difficili. La decisione di scatenare una crisi di Governo non può che apparire illogica e incomprensibile agli occhi dei cittadini, anche perché influenzata da questioni esclusivamente interne al partito. I grillini sembrano aver perso completamente il lume della ragione”.

Lo dichiara Rossano Sasso, sottosegretario del ministero dell’Istruzione.

Prima – spiega il sottosegretario – abbiamo avuto il tentativo di bloccare il Parlamento sui feticci della sinistra, dalla cittadinanza facile alle droghe libere, e ora si rischia di mandare all’aria l’Esecutivo per i capricci di una forza politica allo sbando. I mesi estivi dovrebbero essere sfruttati per mettere mano ai veri problemi del Paese e per programmare la ripresa autunnale, a cominciare dall’avvio del nuovo anno scolastico”.

Questo si aspetterebbero le famiglie italiane – conclude Sasso – non certo di vedere un partito della maggioranza impegnato in regolamenti di conti interni e a inseguire i sondaggi”.

Crisi di governo, per Draghi avventura ai titoli di coda: cosa accade adesso e le possibili ripercussioni sulla scuola

WhatsApp
Telegram

Eurosofia e Udir presentano l’evento formativo “PNRR, Start-up per dirigenti scolastici – Attuazione delle linee di investimento”. Roma 25 agosto 2022