Crisi di governo, l’affondo di Ascani: “Comportamento di Italia Viva gravissimo e ingiustificabile”

Stampa

Dopo il commento della ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, arriva anche quella della vice ministra (e vice presidente del Partito Democratico), Anna Ascani. 

L’esponente dem non usa mezzi termini per definire la crisi di governo: “Quella provocata da Italia Viva è una crisi gravissima e ingiustificabile. Per il metodo, per la mancanza di ragioni di merito, ma anche per il momento in cui si verifica. Ci siamo indignati, giustamente, quando Salvini ha aperto una crisi in piena estate mettendo a rischio la legge di bilancio; ora viene messo a rischio molto di più: dal Recovery Fund ai sostegni a imprese e lavoratori, in uno dei momenti più difficili della storia del nostro Paese”.

Poi aggiunge: “Il Partito Democratico  ha voluto e stimolato la discussione nei tavoli di maggioranza negli ultimi mesi per rilanciare l’azione di Governo e abbiamo lavorato ad una ricomposizione anche ieri fino all’ultimo momento utile, per evitare la rottura”.

Ascani poi esclude un governo di larghe intese: “Anche in questa fase il Partito Democratico – la cui unità è oggi più che mai salda e importantissima- vuole essere e sarà un punto di riferimento affidabile ed equilibrato per gli italiani, impegnato come sempre nell’evitare la deriva a destra a cui Matteo Renzi ieri ha aperto la strada. Per questo motivo è molto importante che il Segretario Nicola Zingaretti  abbia chiarito che il PD non è disponibile a un Governo con la destra nazionalista e sovranista”.

Crisi di Governo, Azzolina e gli altri Ministri: “Andiamo avanti con Conte”

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!