Crimea, diciottenne spara in una scuola: 21 morti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

E’ salito il numero dei morti nella scuola in Crimea.

Ieri, all’istituto politecnico di Kerch, c’è stata una sparatoria dove hanno perso la vita 5 insegnanti, 15 studenti e lo stesso assalitore.

L’ultimo bilancio delle vittime è stato fornito dai servizi medici regionali, citati dalla Tass. L’amministrazione della Crimea ha intanto pubblicato la lista completa dei morti.

Stando al premier crimeano Serghei Aksionov l’assalitore sarebbe un ragazzo di 18 anni che forse si è avvalso di altri complici nell’organizzare la strage. Come si legge su Ansa.it i feriti sarebbero 43.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione