Crepet: “Catastrofe educativa? Vorrei che lo dicesse anche un ministro dell’Istruzione e non solo il Papa”

WhatsApp
Telegram

“Sembra che gli adulti siano disorientati, è davvero una catastrofe educativa? Vorrei che lo dicesse anche non solo il Papa ma anche un Ministro dell’Istruzione, e ci rimboccassimo le maniche”.

Lo ha detto lo psichiatra Paolo Crepet, nel corso dell’incontro che si è tenuto ieri all’auditorium Credem a Reggio Emilia tra il noto professionista e la consigliera regionale Stefania Bondavalli.

Nel suo nuovo libro “Lezioni di sogni. Un metodo educativo ritrovato”, si legge su Reggionline, Crepet parla proprio del fatto che molte (troppe) volte i genitori si sostituiscono ai figli, pensando di aiutare, ma in un modo che può rivelarsi anche controproducente.

“La parola desiderio, in latino, significa mancanza delle stelle, cioè dell’infinito. Ma se le stelle i tuoi genitori te le regalano, che desiderio di che cosa avrai?”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur