CPIA Puglia cerca docenti per insegnare lingua italiana L2. Nessuna precedenza per i vincitori di concorso

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’USR Puglia pubblica il bando per l’istituzione di una banca dati di docenti esperti per il conferimento di incarichi ai fini della realizzazione di attività di formazione linguistica di italiano l2 presso i CPIA.

Si tratta cioè di costituire un elenco di docenti di Lingua Italiana L2, per l’insegnamento di corsi rivolti a cittadini immigrati regolarmente soggiornanti. Nel bando è specificato che non è posta in essere alcuna procedura concorsuale, né paraconcorsuale, né è prevista alcuna graduatoria di merito a tal fine.

L’eventuale conferimento dell’incarico non determinerà la costituzione di rapporto di lavoro subordinato o pubblico impiego, bensì si configurerà come prestazione di lavoro autonomo, regolata da specifico disciplinare, ai sensi dell’art. 2222 e seguenti del Codice Civile e della normativa correlata.

Requisiti. Saranno ammessi alla selezione i docenti in possesso di apposita certificazione/attestazione finalizzata all’insegnamento della lingua italiana L2 o con esperienza di almeno tre anni nell’insegnamento della lingua italiana a stranieri, maturata presso C.P.I.A., istituzioni scolastiche, enti locali ed associazioni qualificate nel settore di riferimento.

A contestare tali requisiti i 12 vincitori del Concorso Docenti 2016 per la classe di concorso A023 – Lingua italiana per discenti di lingua straniera che, esclusi dalle assunzioni 2016/17 perchè il Miur non ha inserito la classe di concorso in organico di diritto, non vedono riconosciuto il merito neanche nella costituzione di tale elenco.

Per chi fosse interessato, le domande dovranno pervenire entro le ore 18:00 del giorno 15 novembre 2016.

Bando, requisiti e modelli di domanda

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione