Covid, Viola: “Il contagio avviene nei luoghi chiusi”

Stampa

L’immunologa Antonella Viola insiste sul concetto che il contagio covid avviene quasi esclusivamente nei luoghi chiusi e non all’aperto. Ecco perché invita a riflettere su alcune riaperture di attività.

Allentare le misure all’aperto. E’ possibile secondo Antonella Viola, immunologa dell’università di Padova, che su Facebook scrive: “Studi effettuati in Cina, in Irlanda e in varie altre parti del mondo dimostrano che il contagio da Sars-CoV-2 avviene in luoghi chiusi. Questi dati ci spingono a chiedere di allentare le misure all’aperto, ora che la bella stagione lo consente“.

Potremmo permettere ai ristoranti di servire solo all’aperto, con tavoli ben distanziati – propone – o a chi si occupa di fitness di organizzare corsi di gruppo nel parco. Insomma – esorta l’esperta – usiamo i dati nel modo giusto: per ripartire”.

Da circa un anno – ricorda Viola – ripeto che il contagio si verifica al chiuso e che all’aperto il rischio è così basso da poter essere considerato irrilevante. Un anno fa lo dicevo sulla base della logica (e degli studi pregressi ovviamente), mentre ora abbiamo i dati che ce lo confermano“, sottolinea la scienziata nella premessa alla sua richiesta.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur