Covid, via libera ai test salivari: un’opportunità utile per lo screening scolastico. Circolare del ministero della Salute

Arriva il via libera del ministero della Salute ai test salivari molecolari ma con alcune limitazioni “perché la sensibilità diminuisce dopo i primi 5 giorni dall’inizio dei sintomi” e perché “il campione di saliva può essere considerato un’opzione per il rilevamento dell’infezione da Sars-CoV-2 qualora non sia possibile ottenere tamponi oro/nasofaringei”.