Covid variante inglese, Cauda: “Virus mutato più veloce perché contagia i bambini”

Stampa

La variante inglese del Covid “se contagia maggiormente i bambini, alimenta anche la trasmissione ai più grandi”.

Lo ha affermato l’infettivologo del Gemelli Roberto Cauda in un’intervista a Il Messaggero in cui sottolinea che “si tratta di una ipotesi molto concreta che spiegherebbe perche’ la nuova variante inglese di Sars-CoV-2 si sta diffondendo tanto rapidamente”.

I più grandi, infatti, “con i minori difficilmente prendono misure di distanziamento e protezione”, ciò che alimenta e facilita il contagio.

Però Cauda avvisa: “Allo stesso tempo è giusto non fare allarmismo: resta confermato che gli effetti sui bambini, dal punto di vista della malattia, sono per fortuna poco significativi”.

Stampa

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola