Covid, variante delta al 94,8%. Brusaferro (ISS): “Virus circola tra 10 e 29 anni”

Stampa

Il presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, durante la conferenza stampa sui dati del monitoraggio Covid-19 spiega che al momento la variante delta è a oltre il 98% e che sta riguardando i giovani più che in passato.

L’infezione sta crescendo in molti paesi europei e anche nel contesto italiano. Sono 3845 i comuni in cui si rileva almeno un caso, quasi 900 comuni in più rispetto alla scorsa settimana. La circolazione del virus è soprattutto nelle fasce più giovani tra 10 e 29 anni“, spiega Brusaferro che però sottolinea come “le vaccinazioni stanno crescendo, anche chi ha completato il ciclo vaccinale. Rimane una parte importante oltre i 50 anni e i 60 anni di persone che devono vaccinarsi con la prima dose. Il dato positivo è che i giovani tra i 20-29 anni e 30-39 anni stanno aderendo in maniera importante e questo caratterizza l’Italia nel contesto europeo“.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione