Covid, troppo presto per considerare quarta dose per tutti. La decisione dell’Agenzia europea del farmaco

WhatsApp
Telegram

L’Ecdc e la task force Covid-19 dell’Ema hanno concluso che è troppo presto per prendere in considerazione l’utilizzo di una quarta dose di vaccini COVID-19 mRNA (Comirnaty di Pfizer e Spikevax di Moderna) nella popolazione generale.

Tuttavia, entrambe le agenzie hanno convenuto che una quarta dose (o un secondo richiamo) può essere somministrata agli adulti di età pari o superiore a 80 anni.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti: pubblicati i bandi dei 30 e 60 cfu, scadenza 5 giugno, affidati ad EUROSOFIA E.C.P. Pegaso