Covid, Speranza: “Le misure non cambiano. Nessuna deroga a Natale”

Stampa

Il Ministro Speranza non fa alcuna retromarcia e spiega che a Natale non ci saranno deroghe: “Siamo in piena pandemia”

Il Ministro della Salute Roberto Speranza spiega che le misure adottate recentemente con il Nuovo Dpcm e il decreto legge Natale non prevede sconti o deroghe: non cambia nulla.

Ospite a a Di Martedì, in onda su La7, Speranza ha sottolineato: “Le misure sono queste e le confermiamo, non cambieranno per il momento né in un verso né in un altro“, aggiungendo: “Le misure non si vedono giorno per
giorno, c’è bisogno di un tempo più lungo“.

Questa norma sui Comuni è già vigente in tutte le aree arancioni. Il messaggio di fondo è sempre lo stesso: in questa fase
non possiamo permetterci spostamenti che non siano indispensabili“, sottolinea il ministro.

Nei giorni più ‘caldi’ chiediamo un sacrificio, ne siamo consapevoli. Gli spostamenti sono sempre consentiti per alcune ragioni fondamentali, per lavoro e salute“. Per Speranza, infatti, che conclude: “siamo ancora dentroquesta epidemia“.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur