Covid, Speranza: “Il coprifuoco alle 22 ci consente di ridurre la mobilità. Nessuno si diverte a mettere restrizioni”

Stampa

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, a Domenica IN, su Rai 1, spiega la decisione del governo di mantenere, almeno fino al 1° giugno, il coprifuoco fino alle 22.

“Ci consente di ridurre la mobilità. È una scelta che abbiamo deciso di prendere insieme ai tecnici e scienziati dentro questo spirito di prudenza e cautela che ci anima. Nessuno si diverte a fare le restrizioni”.

E poi: “Da domani tante attività riprenderanno e una parte larga del Paese andrà in zona gialla. Se ci saranno le condizioni sarò il più felice di tutti a fare altri passi avanti, sul coprifuoco e altre misure”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur