Covid, Sileri: “Ultimo sforzo, poi a maggio tutta Italia gialla e alcune regioni bianche”

WhatsApp
Telegram

“Facciamo un ultimo sforzo e poi, se il diavolo e le varianti non ci mettono le corna, da maggio tutta l’Italia sarà in giallo e qualche Regione anche in bianco”. Così Pierpaolo Sileri, viceministro 5 Stelle alla Salute, in una intervista al Corriere della Sera.

“Il trend è in lieve miglioramento – spiega Sileri –, segno che le misure restrittive stanno funzionando. Ma è un dato ancora iniziale che va consolidato. Dobbiamo scendere di molto con l’Rt, l’indice di contagiosità. Ci servono altre tre settimane per tornare a una situazione più tranquilla. Le vaccinazioni stanno aumentando e dobbiamo dare il tempo di raggiungere una quota sufficiente di persone. A metà aprile 14-15 milioni di persone avranno ricevuto almeno una dose”.

Riguardo le vaccinazioni, “c’è stato un notevole incremento tra la prima dose e la seconda, segno che di vaccini ne sono arrivati molti. Il 50 per cento degli anziani ha ricevuto almeno una dose e il 23 per cento la seconda. È chiaro che ci sono squilibri tra Regioni – osserva Sileri – , ma tra due settimane il 50 per cento avrà ricevuto le due dosi e l’80 una dose”.

Per quanto riguarda la Lombardia, Sileri chiarisce: “tutti l’hanno criticata e certo ha avuto problemi, ma la
Lombardia ha già vaccinato un milione di anziani tra 70 e 79 anni. La percentuale è bassa ma il numero è cospicuo”. Sull’ipotesi di dover ripetere l’immunizzazione l’anno prossimo, spiega “questo non si può escludere. Ma a quel punto avremo abbondanza di vaccini”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO