Covid, sette nuove zone rosse in Sicilia: restrizioni valide fino al 14 aprile

Stampa

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha istituito, con più ordinanze, sette nuove “zone rosse” in Sicilia. Si tratta di: Mojo Alcantara, in provincia di Messina; Pietraperzia, nell’Ennese; Buscemi, Rosolini e Solarino, in provincia di Siracusa; Montallegro, nell’Agrigentino; Sommatino, in provincia di Caltanissetta.

Le restrizioni resteranno valide fino al 14 aprile compreso.

I provvedimenti, richiesti dai sindaci, si sono resi necessari a causa del repentino aumento di positivi al Covid, così come certificato dalle Asp.

Al momento sono, quindi, 35 le zone rosse sul territorio regionale

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile