Covid, senza immunità di gregge a ottobre, obbligo vaccinale per tutti. Forza Italia ‘avverte’ gli alleati di governo

Stampa

“Se entro la prima settimana di ottobre non si dovesse raggiungere l’obiettivo prefissato”, ovvero l’immunità di gregge, estendendo il green pass a tutto il mondo del lavoro pubblico e privato, “riteniamo necessario introdurre l’obbligo vaccinale per tutta la popolazione”.

Così in una nota Forza Italia, al termine di una riunione con i dirigenti, i ministri, i sottosegretari e i governatori azzurri, presieduta dal coordinatore nazionale, Antonio Tajani.

“Chi non può essere vaccinato per motivi di salute – si precisa – deve poter fruire dei tamponi gratuiti”.

“Al fine di garantire la sicurezza degli alunni under 12 è necessario che che tutto il personale sia immunizzato all’inizio dell’anno scolastico e proporre alle Regioni test salivari periodici per monitorare la circolazione del virus nelle scuole e nelle università”.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione