Covid, Sebastiani (Cnr): “I contagi torneranno a salire con la riapertura scuole”

Stampa

“I contagi torneranno a salire e nel giro di tre-cinque settimane ci costringeranno a nuove chiusure”. Lo dice il matematico del Cnr Giovanni Sebastiani, che su Il Fatto Quotidiano spiega come anche la riapertura scuole contribirà senz’altro.

Come per ottobre e per febbraio, la scuola è la prima responsabile dell’aumento dei contagi”, infatti dice il matematico: “Dopo la pausa natalizia, le scuole hanno riaperto in modo scaglionato a seconda delle regioni. Chi ha aperto già l’11 gennaio si è ritrovato con una crescita più elevata di ricoveri in terapia intensiva rispetto a chi ha aperto a inizio febbraio”.

I dati sono quelli rilevati nell’ultima settimana di febbraio: “Chi ha aperto a inizio gennaio ha raggiunto un tasso di crescita settimanale delle terapie intensive del 16 percento, mentre si scende fino all’uno percento per chi ha aperto per ultimo”, spiega Sebastiani, che aggiunge: “L’incidenza dei positivi per età nelle fasce più giovani ha ripreso a crescere già a gennaio, mentre le fasce adulte della popolazione a gennaio scendevano: un’ulteriore conferma del ruolo degli studenti in un periodo in cui la riapertura delle scuole fino alla prima media è stato l’unico evento degno di nota”, conclude l’esperto.

Riapertura scuole, Draghi non vuole tornare indietro. Ipotesi lezioni in musei e spazi all’area aperta

Stampa

Eurosofia, Corso sul nuovo PEI in ICF a cura della Dott.ssa Chiocca. Nei prossimi incontri esempi operativo/pratici a cura del Dott. Ciraci. Iscrizioni aperte