Covid scuola, studenti occupano tre licei a Roma: “Non siamo la causa”

Stampa

Continuano le proteste degli studenti che a Roma decidono di occupare la scuola: i ragazzi polemizzano perchè si sentono indicati com causa dei contagi covid.

Con l’occupazione del classico Ennio Quirino Visconti, salgono a tre i licei romani occupati. Al Visconti sono entrati una quarantina di studenti.

Ieri era toccato al Socrate e al Mamiani, altri due licei storici della capitale. Occupazione di qualche giorno anche al Kant e all’Albertelli. 

Al Mamiani, gli studenti spiegano così l’occupazione: “Ci sentiamo chiamati in causa e accusati di essere causa e capro espiatorio di una situazione che non dipende da noi”. Il dirigente risponde: “Occupare è pericoloso per rischio Covid”

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur