Covid-scuola, Nencini: “Mi meraviglio di come non siano stati ancora rivisti gli orari dei trasporti”

WhatsApp
Telegram

“I contagi salgono. Era prevedibile. Gli esperti sostengono che le fonti del contagio sono più di una. I trasporti, pare, tra queste”.

“In agosto, a fronte del previsto distanziamento orario nell’apertura delle scuole, proposi di rivedere gli orari di partenza dei treni regionali e dei bus. Se si entra a scuola non più alle 8.00 o alle 8.15 ma tra le 8.00 e le 9.00, sarebbe stato necessario spalmare su fasce orarie più lunghe le partenze dei servizi di trasporto, evitando così mezzi stracarichi di persone e studenti a spasso per le città in attesa dell’ingresso a scuola. Mi chiedo perché ancora non sia stato fatto”.

Così in un post su Facebook il presidente della commissione cultura e istruzione del Senato, Riccardo Nencini.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti