Covid scuola, in Sardegna non si torna in classe al 100%: fino al 15 marzo massimo 75% di lezioni in presenza. ORDINANZA

Stampa

Da lunedì prossimo, 8 marzo, e fino al 15 successivo in Sardegna le lezioni in presenza nelle scuole superiori potranno riprendere dal 50% e fino a un massimo del 75% degli studenti. Lo prevede una nuova ordinanza per la gestione dell’emergenza Covid, firmata stasera dal presidente della Regione Sardegna, dopo i dati che hanno confermato la zona bianca per l’isola.

Al fine di mantenere il distanziamento interpersonale, e da escludersi qualsiasi altra forma di aggregazione alternativa, fatta eccezione per tutte le attività mirate all’apprendimento, al recupero della socialità comunque nel rispetto delle norme di sicurezza“, precisa il provvedimento che consente, inoltre, un coefficiente di riempimento dei mezzi pubblici non superiore al 50% dei posti totali.

Dalle limitazioni è escluso il trasporto scolastico dedicato. Quanto alle università, quelle di Cagliari e Sassari possono predisporre piani di organizzazione della didattica da tenersi a distanza o in presenza, a seconda delle esigenze formative e dell’evoluzione del quadro pandemico.

Le disposizioni sono estese alle istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica, ai Conservatori e alle Accademie.

ORDINANZA

Stampa

Insegnare all’estero: certificazione Inglese B2 e corso on-line Intercultura con CFIScuola!