Covid scuola, Bianchi incontra il Cts: riunioni periodiche per monitorare la situazione e prendere decisioni

Stampa

Nessuna decisione è emersa dal vertice che si è tenuto oggi pomeriggio tra tra il neo ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, e i membri del Cts Agostino Miozzo, Fabio Ciciliano, Franco Locatelli e Alberto Villani. Secondo indiscresioni, il colloquio è stato meramente conoscitivo. 

Successivamente il Ministero dell’Istruzione ha reso noto nuovi dettagli su quanto avvenuto: “Il Ministro ha ribadito la volontà di proseguire il comune lavoro per garantire la sicurezza di tutto il personale scolastico, di studentesse e studenti. Le riunioni saranno periodiche per poter monitorare costantemente la situazione e prendere decisioni che riguardano la scuola con rapidità e condivisione”, spiega una nota.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur