Covid scuola, Giannelli (Anp): “I dati stanno peggiorando, tante classi in Dad. Green pass per tutti gli studenti? Vedo grosse difficoltà”

WhatsApp
Telegram

“È chiaro che la situazione in generale stia peggiorando, lo dicono i dati nazionali. Non dispongo di dati ufficiali sulle scuole, siamo rimasti a quello delle 10mila classi in dad su 400mila, ma credo che negli ultimi giorni il numero sia aumentato”.

Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi, fa il punto sulla situazione coronavirus negli istituti italiani, ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta” su Radio Cusano Campus.

Giannelli sottolinea che – anche se in crescita – si tratta di numeri molto diversi rispetto a un anno fa. “Bisogna dire che siamo ancora lontani dai numeri dell’anno scorso. La speranza è che si riesca a fermare questa nuova variante. La scuola finora sta facendo il suo dovere rispetto a tanti altri settori”, ha dichiarato.

Parlando del possibile obbligo di Green pass per gli studenti, Giannelli ha definito “corretta” la posizione del ministro, che “ha detto che ci sta pensando. Io vedo delle grosse difficoltà – ha spiegato –. Il problema è la tempistica. Se noi diciamo da un giorno all’altro che diversi milioni di bambini-ragazzi devono vaccinarsi, in quanto tempo devono ottenere il Green pass? Se dobbiamo fare i tamponi a tutti, non abbiamo le strutture necessarie per farli”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiornato con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO