Covid scuola, Crisanti: “Ci saranno molti positivi, occorre aumentare i tamponi”

Stampa

Il virologo Andrea Crisanti, in un’intervista a Open, parla della situazione epidemiologica dopo la riapertura delle scuole.

I tamponi non bastano, ne servono almeno il triplo: 300mila o 400mila al giorno se vogliamo mantenere aperte le scuole e far ripartire tutte le attività. Solo così potremmo convivere col virus. È fondamentale intercettare gli asintomatici per evitare l’aumento dei casi. Molti infetti popoleranno le classi ma, in mezzo a loro, ci saranno anche quelli con l’influenza. Come fare a distinguerli? Serviranno i tamponi. Intanto, nell’attesa del risultato, andranno tutti in quarantena. Docenti, compagni di classe e famiglia dell’alunno. Più ci sbrighiamo ad aumentare il numero di tamponi giornalieri, più potremmo pensare di tenere aperte le scuole”.

Stampa

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico