Covid scuola, appello dei pediatri: “Sì alle mascherine lavabili, si sostituiscano a quelle chirurgiche”

Stampa

“Le mascherine lavabili sono  adeguate alla protezione in ambienti non sanitari, come sottolineato dall’Oms e verificato da numerosi studi, e possono essere pulite a casa lavandole opportunamente. Il loro utilizzo, dunque, è gestibile istruendo adeguatamente le famiglie”.

Lo sottolineano Elena Uga, Laura Reali e Giacomo Toffol dell’Associazione culturale pediatri (Acp), che
rivolgono un appello a presidi e dirigenti scolastici affinché  “valutino in autonomia quella che è stata solo un’indicazione da parte del ministero”, sostituendo le mascherine chirurgiche con quelle  lavabili.

L’Associazione aderisce all’iniziativa di Zero Waste Italia ed Europa, che ha lanciato per il 30 e 31 ottobre un week-end di mobilitazione  per la scelta delle mascherine in tessuto a scuola, in collaborazione  con Beta Cooperativa Sociale, Extinction Rebelllion, Parents for  Future Italia e Movimento per la Decrescita Felice.

E chiede che “sia rivista l’indicazione sull’uso delle mascherine chirurgiche a scuola, nata da un fraintendimento rispetto alle indicazioni internazionali”,  invitando le Istituzioni a porre “maggiore enfasi sul loro corretto utilizzo, piuttosto che sulla tipologia di mascherina”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia