Covid, Schillaci: “Gli asintomatici torneranno al lavoro dopo cinque giorni. A breve un disegno di legge”

WhatsApp
Telegram

“Stiamo lavorando per fa sì che gli asintomatici possano dopo cinque giorni rientrare nelle loro attività. Su questo, a breve, presenteremo un disegno di legge”.

Così il ministro della Salute, Orazio Schillaci, oggi a Campobasso per partecipare all’inaugurazione dell’Anno accademico dell’Università del Molise, rispondendo ad una domanda dei giornalisti su un eventuale cambio delle regole sul Covid.

Il ministro si è anche soffermato sulla questione delle differenze di cura che ci sono di regione in regione: “Bisogna tener presente delle peculiarità delle varie regioni, spesso si dice che il nostro Sistema sanitario nazionale ha 21 Sistemi sanitari nazionali. Bisogna far sì che tutti i cittadini, indipendentemente da dove sono nati o risiedono, e indipendentemente dal loro reddito, abbiano le stesse opportunità di cura. Questo – ha proseguito – in una nazione moderna come la nostra, nel terzo millennio, è un qualcosa che deve essere raggiunto, è inaccettabile che ci siano disparità tra le varie regioni e disparità tra chi ha più possibilità economiche e chi ne ha di meno”. 

E ancora: “Nella manovra di bilancio, per quanto riguarda la sanità che è il settore sul quale rispondo, ci sono 2 miliardi e 300 milioni in più rispetto a quelli che erano stati stanziati precedentemente. E’ vero che gran parte dello stanziamento andrà per la crisi energetica, ma bisogna capire che ci troviamo in una congiuntura terribile. Dopo il covid c’è stata e c’è ancora la guerra e la crisi energetica”.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro