Covid, Salmaso (Aie): “La scuola non è pericolosa ma i dati attuali non sono buoni”

Stampa

Ecco il punto di vista dell’epidemiologa Salmaso sulla situazione covid nelle scuole, lamentando che dopo un anno di pandemia non abbiamo certezza di questi dati.

I dati attuali non sono buoni. Anche lo studio fa delle correlazioni sui grandi numeri ma non ci dice niente delle infezioni che si possono verificare nella scuola. Con questo non voglio dire che la scuola sia pericolosa, anche io sono convinta che dovrebbe essere l’ultima a chiudere. Purtroppo in un anno di pandemia non siamo stati in grado di avere un sistema di sorveglianza delle infezioni nella scuola“.

Lo ha sottolineato Stefania Salmaso, epidemiologa dell’Associazione italiana di epidemiologia (Aie), ospite di ‘Agorà’ su RaiTre, commentando i dati di uno studio dello Ieo di Milano che ha stabilito che non c’è correlazione tra l’aumento dei contagi e l’apertura della scuola.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur