Covid, in Inghilterra ritorno a scuola degli studenti: da gennaio erano in Dad

Stampa

Riaprono le scuole in Inghilterra, dove per la prima volta da gennaio i bambini dai cinque agli 11 anni tornano in aula dopo aver utilizzato la didattica a distanza come misura per contenere la diffusione del coronavirus. Nell’arco della prossima settimana è invece previsto un ritorno in classe scaglionato per i ragazzi delle scuole superiori, ovvero quelli che hanno dagli 11 ai 18 anni. Da gennaio le scuole erano rimaste aperte solo per i figli dei cosiddetti ‘key workers’ e per i più vulnerabili. 

Il rientro in classe dopo le vacanze di Natale era stato ben presto interrotto dalle misure di lockdown introdotte per limitare la diffusione della variante inglese del Covid-19, considerata particolarmente trasmissibile.

Agli studenti delle scuole superiori è stato chiesto di effettuare tre test volontari per Covid-19 a scuola e uno a casa durante le prime due settimane di rientro a scuola. Verranno quindi inviati a casa di ogni ragazzo kit per condurre il test a domicilio.

Il ministero dell’Istruzione ha anche ricordato agli studenti delle scuole superiori l’uso della mascherina dove non è possibile il distanziamento sociale, quindi anche in classe. Agli studenti della scuola primaria non è invece stato chiesto di condurre test o di indossare la mascherina al loro ritorno a scuola.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur