Covid, per i vaccinati -77% rischio contagio e -93% di ricovero. Il report dell’ISS

Stampa

Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale contro Covid-19 hanno, rispetto a quelle non vaccinate, il 77% di rischio in meno di contrarre la malattia, il 93% in meno di finire in ospedale e -96% di essere ricoverati in terapia intensiva o di morte.

E’ quanto si legge nel report integrale dell’Istituto superiore di sanità (Iss) sull’andamento dell’epidemia da Covid-19.

Inoltre, nel rapporto si evidenzia come nelle ultime 2 settimane (30 agosto- 12 settembre), i nuovi casi di coronavirus sono stati 17.312 nei giovani 0-19 anni (22.843 nelle 2 settimane precedenti), poco più del 50% è tra gli under 12.

Si è osservato, invece, “un forte calo dell’incidenza 12-19 anni e un rallentamento della crescita dell’incidenza negli over 20 da inizio agosto“.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur