Morta studentessa prima della Maturità. Il cordoglio della comunità scolastica della Liguria

Stampa

Non ce l’ha fatta Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante ricoverata la scorsa settimana per una grave trombosi al seno cavernoso e conseguente emorragia cerebrale.

La studentessa, a fine maggio, aveva ricevuto il vaccino AstraZeneca durante un open day che in Liguria ha consentito agli over 18 di chiedere la somministrazione dei farmaci anti-Covid a vettore virale.

Sul sito internet dell’USR Liguria, messaggio di cordoglio da parte del direttore Ettore Acerra: “A nome di tutta la comunità scolastica ligure, esprimo il dolore e il cordoglio per la scomparsa di Camilla. Non ci sono parole per manifestare ciò che sentiamo in questo momento, ma vorremmo comunque testimoniare la vicinanza alla famiglia, alla scuola, ai suoi docenti e ai suoi compagni di scuola e di classe. Camilla, dopo un brillantissimo curriculum degli studi, avrebbe dovuto sostenere tra pochi giorni gli esami di Stato e si stava preparando con impegno ed entusiasmo. Tutti noi continueremo a vivere la scuola con la stessa sua passione, ricordandola per sempre con affetto”.

Stampa

Personale all’estero: preparati al colloquio!