Covid, Madrid e Barcellona tolgono quarantena agli alunni vaccinati. Il governo valuta di estenderlo a livello nazionale

Stampa

Nelle regioni di Madrid e della Catalogna, in Spagna, gli alunni con ciclo completo di vaccinazione anti-Covid non dovranno osservare un periodo di quarantena nel caso in cui stiano in contatto con un caso positivo a scuola.

È quanto stabilito come norma generale dalle autorità delle due regioni negli ultimi giorni, in vista dell’inizio dell’anno scolastico.

A Madrid, dove sono previste eccezioni nel caso di classi con scarsa copertura vaccinale, la misura sarà valida anche per ragazzi che abbiano superato la malattia negli ultimi sei mesi. In Catalogna quasi la metà dei ragazzi tra i 12 e i 19 anni ha completato il ciclo di vaccinazione. A Madrid lo ha fatto il 28,5%.

La settimana scorsa, la ministra dell’Istruzione Pilar Alegría ha dichiarato in tv sul canale La Sexta che si sta studiando se applicare questa direttiva a livello nazionale.

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”