Covid, Locatelli: “Siamo vicini al picco. AstraZeneca? Sicuro, lo farei senza esitazione”

Stampa

“Siamo a ridosso del picco, c’è già una decelerazione della crescita dei contagi” di coronavirus.

Così a Sky TG24 è Franco Locatelli, che interviene anche sul caso AstraZeneca e lo stop chiesto dal Piemonte.

“La farmacovigilanza è deputata a livello nazionale dall’Aifa e a livello europeo all’Ema. Un conto è un’associazione temporale un conto è un nesso di causalità, AstraZeneca è largamente sicuro, è stata impiegato su tanti milioni di persone – spiega il presidente del Consiglio superiore di sanità – Lo farei io e lo farei fare ai miei cari senza nessuna esitazione. È un vaccino che ha un ottimo profilo di efficacia è importante che venga usato”.

Poi sulle varianti: “L’unico dato solido sulle varianti è la maggior capacità di diffusione. Non abbiamo nessun dato sul fatto che i vaccini disponibili non ci conferiscano la protezione rispetto allo sviluppo di patologia grave”.

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile