Covid, l’Italia sarà zona bianca: tutte le regioni sono sotto la soglia di rischio

Stampa

Tutte le Regioni hanno gli indicatori sotto le soglie di sicurezza, compresa la Sicilia, che ha ricoveri e terapie intensive con valori da zona bianca da due settimane e passerà nella fascia a minori restrizioni raggiungendo tutte le altre Regioni e Province autonome.

È quanto emerge dalla tabella degli indicatori decisionali allegata al report settimanale di monitoraggio. La Sicilia ha un’occupazione dei posti letto in area medica al 9,9% (la soglia di rischio è al 15%), mentre ha le terapie intensive al 5,4% (la soglia è al 10%), e per di più anche l’incidenza è tornata sotto il valore di 50 casi per centomila, a 47,1.

Quanto ai ricoveri, la Calabria si avvicina alla soglia per quelli ordinari, al 12,3%, ma ha le terapie intensive al 5,3% e l’incidenza al 41,6. Tutte le altre Regioni hanno valori a una cifra. A livello nazionale, l’incidenza settimanale è a 34 casi per centomila, l’occupazione dei reparti ordinari al 4,9% e delle terapie intensive al 4,2%.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!